Lavorazione olio Canino - raccolta molitura

Azienda: fasi di lavorazione

  • Raccolta delle olive

    La raccolta delle olive avviene a mano e con l’ausilio di mezzi meccanici, da fine ottobre a metà dicembre, quando hanno raggiunto la giusta maturazione. Le olive raccolte giornalmente vengono consegnate al frantoio e dopo essere state defogliate vengono poste provvisoriamente in contenitori ben arieggiati in luogo asciutto, in attesa di procedere al lavaggio e alla frangitura che avviene sempre entro la giornata..

  • Frangitura

    Molire ogni giorno le olive appena raccolte è fondamentale perché permette di esaltare i profumi e i sapori dell’olio. La prima fase della lavorazione, la più importante, è la frangitura, dalla quale si ottiene un pasta che dopo essere rimescolata nella gramola, passa all’ultima fase di lavorazione nel decanter e successivamente, attraverso un separatore centrifugo, viene separato il mosto oleoso dall’acqua.

  • Estrazione

    L’estrazione dell’olio avviene con un impianto a ciclo continuo a temperatura controllata, mai superiore ai 27°, ottenendo quindi un olio “per estrazione a freddo” dalle caratteristiche autentiche ed inalterate.

  • Conservazione

    L’olio viene leggermente filtrato, con filtri a cotone, per togliere le ultime impurità rimaste e conservato in cisterne acciaio inox in assenza di ossigeno a temperatura costante, cioè 18°, per poi essere imbottigliato ed avviato alla vendita durante l’arco dell’anno.